Esportatori abituali e dichiarazioni d’intento:  le novità del 2020

Esportatori abituali e dichiarazioni d’intento: le novità del 2020

Con il Provvedimento 27 febbraio 2020, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello D.I. disponendo che lo stesso va utilizzato a partire dal 2 marzo 2020

Tuttavia, si precisa che la stessa Agenzia ha sottolineato che il precedente modello può essere utilizzato fino al 27 aprile 2020.  

Dal 2020 l’esportatore abituale è tenuto meramente ad inviare la dichiarazione d’intento all’Agenzia delle Entrate, presentandola esclusivamente in via telematica direttamente, attraverso Entratel o Fisconline, oppure tramite un soggetto abilitato. 

Peraltro, si sottolinea che la dichiarazione d’intento può riguardare anche più operazioni. 

L’agenzia rilascia la ricevuta con la relativa indicazione del protocollo di ricezione i cui estremi: 

  • devono essere indicati dai fornitori nelle fatture emesse 
  • devono essere indicati dall’importatore nella dichiarazione doganale, dispensando in questo modo l’esportatore abituale dalla consegna cartacea in Dogana delle dichiarazioni d’intento con le relative ricevute di presentazione. 

In aggiunta a ciò, si evidenzia che dal 2 marzo 2020, i fornitori, accedendo al proprio Cassetto fiscale, possono ottenere le informazioni relative alle dichiarazioni di intento trasmesse dagli esportatori abituali; tali informazioni possono altresì essere consultate tramite un intermediario delegato dai fornitori stessi

Inoltre NON è più previsto che la dichiarazione d’intento: 

  • sia redatta in duplice esemplare;
  • sia numerata progressivamente dall’esportatore abituale e dal fornitore/prestatore;
  • sia annotata entro 15 giorni successivi a quello di emissione/ricevimento nell’apposito registro.

Infine, si prevede che in caso di cessioni/prestazioni effettuate senza aver riscontrato telematicamente l’avvenuta presentazione all’Agenzia delle Entrate della dichiarazione d’intento, viene applicata una sanzione dal 100% al 200% dell’imposta. 

Dott.ssa Sara Serena 

nexus

www.nexus-stp.it

Condividi